La palestra di mattina è un modo come un altro per chiedersi per quale motivo si è al mondo.. 
Ed è anche un modo per riflettere.. la fatica concilia i pensieri.. ti fai le paranoie per non pensare all’acido lattico che si accumula nei tuoi muscoli.
Ebbene..sono giunta alla conclusione che il mio atteggiamento nei confronti della vita sia alquanto viscerale.. Tutte le situazioni in cui mi ritrovo tendo a affrontarle col lato emotivo di me stessa.. a volte penso che la mia razionalità sia poco sviluppata.. non riesco assolutamente a pensare con calma alle cose che mi capitano.. per ogni avvenimento nuovo sono ipergasata, costruisco mille castelli in aria, con il ponte levatoio, il fossato e tutti i particolari che si addicono ad un castello.
Ma penso che sia un passo avanti il fatto che me ne renda conto.. prima tendevo a considerare la cosa come una sorta di stereotipo che mi era stato affibiato.. cho ovviamente non aveva niente a che fare con me..
Ora convivo con questa immagine di me stessa..
E stasera, qualunque cosa accada, utilizzerò il cervello..
Bisogna trovare un giusto equilibrio.. non posso essere emotività allo stato puro.
Ecco il secondo obiettivo della giornata. (il primo era resistere 10 minuti alla macchina delle torture… obiettivo raggiunto, A5 colpito e affondato, passo e chiudo).
Doccia time.

Annunci

About pattumieraemotiva

Si sta come d'estate sui cactus le spine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: