Lei era felice di camminare su un pavimento ricoperto di petali di rosa.
Lei era felice che la musica inondasse il suo animo.
E volava con ali di materiale ignifugo.
Perchè il sole non avrebbe mai potuto bruciarle.
Nè scioglierle.
Non sarebbe caduta nel vuoto.
Non più.
Volare in basso. Quello si. Ma sarebbe stata colpa del vento.

On air greyskull dei La Quiete

Annunci

Tag:

About pattumieraemotiva

Si sta come d'estate sui cactus le spine

3 responses to “”

  1. paciuko says :

    “Lei era infelice di sguazzare su un pavimento ricoperto di macchie rosse.
    Lei era infelice per quel rumore che sgretolava il suo animo.
    E sprofondava con ali tarpate quasi immateriali in ogni logos.
    Perchè la luce non avrebbe mai potuto sfiorarle.
    Nè sceglierle.
    Non sarebbe volata libera mai.
    Mai più.
    Rimanere di sasso. Questo, si. Mai sarebbe stata sfiorata dal vento.”

    on air “accattatavillo” dalle mie molteplici personalità scisse.
    😉

  2. zoeofoz says :

    Ma insomma!?! per una volta che sono di buon umore mi rigiri la frittata nel piatto? 😛

  3. paciuko says :

    dai però, vedi come son bravo?!?!
    …potrei farlo con leopardi e Foscollo, ora che mi ci fai pensare…
    Sarò Premio Nobel per la letteratura 2007?
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: