Non riuscirei mai a passare le selezioni per diventare un folletto a progetto di Babbo natale.
Non potrei nemmeno essere l’ultima ruota della catena di montaggio visto che i pacchetti che ho appena impacchettato non hanno l’aria di essere molto pacchettosi.
Poi ti impegni a fare i ricciolini con le strisce colorate di carta per poi accorgerti che la carta è trasparente e l’impacchettamento è stato inutile dato che il contenuto è perfettamente visibile.
Non che i miei regali fossero particolarmente preziosi.
Un barattolo di caffè. Una pallina antistress.
Un libro. Un cd.
Rispettivamente per la famiglia. L’uomo di casa.
La madre. Il fratello.
Al resto del mondo regalo la mia presenza.
Che non è neanche bella.

Annunci

About pattumieraemotiva

Si sta come d'estate sui cactus le spine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: