Avvolta in una coltre di nulla, in un’umidità poco trasparente, talmente fitta che non ti saresti sorpresa se da un momento all’altro fosse spuntato un muro nel bel mezzo dell’autostrada, pronto a far partire quegli airbag di cui il pandino non è dotato.
E in mezzo a questo nulla che divora ogni cosa, molto simile a quello de "la storia infinita", sarebbe stato troppo facile rimanere concentrati sulla guida concedendosi, di tando in tanto, solamente qualche imprecazione agli angeli del paradiso.
Procedi a passo di bradipo pensando furbamente ai fatti tuoi con una mano sul volante e l’altra sull’autoradio, che ha deciso di rigettare qualunque cd venga inserito all’interno dalla sottoscritta.
Immediata risposta a questa mancata collaborazione dell’unico supporto tecnologico presente nella panda, decidi di sottoporre te stessa all’ascolto radiofonico.
E di cosa ti accorgi? che essenzialmente la maggior parte delle canzoni facilmente consumabili trattano d’amore.
E ti scatto l’ultima fotografia, e ci sei adesso tu, e la solitudine tra noi, ed ero contentissimo.
Una miriade di descrizioni sonore di come ci si possa sentire in determinate situazioni di  crollo emotivo legato alle maledette frecce di Cupido.
Tutti sanno, tutti sono a conoscenza della sicura sofferenza. Mi chiedo allora perchè l’essere umano sia così diabolico da perseverare sempre e comunque.
E in effetti sono un essere umano anche io.

Annunci

About pattumieraemotiva

Si sta come d'estate sui cactus le spine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: