Ti destreggi  in un continuum di cordialità/sorrisi/stronzate una serata intera.
Come se fossi immune alle avversità. Cazzomene.
Come se niente ti toccasse. Cazzomene.
Come se in realtà non ti sentissi a terra. Cazzomene.
E poi ti rendi ridicola in extremis.
Varchi la soglia della dimora e hai il viso bagnato.
Tanti auguri di buon compleanno.
Cazzomene.

Annunci

About pattumieraemotiva

Si sta come d'estate sui cactus le spine

4 responses to “”

  1. SostieneMartina says :

    Sì capita così anche a me decisamente di frequente.
    L’ultimo compleanno avrei voluto una fanfara che mi suonasse sopra mentre sfanculavo gridando qualsiasi cosa mi capitasse a tiro.

    Questo significa essere una persona difficile.

  2. anonimo says :

    cazzocene

    Lou

  3. anonimo says :

    cazzomene?

  4. zoeofoz says :

    cazzomene(frega)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: