La cosa che ho sempre odiato di più è l’essere confinata da altri in categorie di comportamento e schemi caratteriali predefiniti. Che ovviamente non lasciano spazio alla redenzione o possibilità di cambiamento.
"Tu sei così, e basta"
Tuttavia i vari aggettivi che di volta in volta mi sono stati affibiati, aggettivi che dovrebbero aiutarmi a capire come sono fatta, mutano di volta in volta, anche nel corso della stessa giornata, in base alle persone che mi trovo davanti, benchè il mio atteggiamento sia sostanzialmente lo stesso.
Io sono acida, dolce, comprensiva, sbrigativa, estroversa, introversa, timida, ingenua, spregiudicata, timorosa.
Mettetevi d’accordo, che sto cominciando ad avere turbe identitarie.
(l’ultima frase la annovero nella categoria retorica dell’ironia. Sto sdrammatizzando)

Annunci

About pattumieraemotiva

Si sta come d'estate sui cactus le spine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: