IL TRUCCO E’ NON AVERE ASPIRAZIONI

La mia permanenza al virtual insanity è cominciata nel lontanissimo novembre 2007. E sembrano passati milioni di ere geologiche dal giorno in cui ho varcato la soglia di quella prigione.
A dicembre il primo commento negativo, a cui sono seguiti tutti gli altri.  Ma è cosa risaputa, l’abitudine smorza qualsiasi slancio emotivo: ho smesso di disperarmi, ormai.
O mi ritrovo di fronte ad un branco di folli o, effettivamente, quando madre e natura stava distribuendo i talenti, io ero in coda alla macchinetta del caffè.
E se la vita ‘lavorativa’ la posso considerare, a buona ragione, pessima, è da considerarsi altrettanto pessima quella privata.
Cosa bisogna fare quando si ha la mente talmente confusa da non riuscire a prendere una decisione? Aspettare una salvifica botta in testa che resetti la mia memoria o che, più semplicemente, mi faccia rinsavire?
Ho bisogno di parole di conforto, ho bisogno dell’estrema unzione.
Amen

Annunci

About pattumieraemotiva

Si sta come d'estate sui cactus le spine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: