Tag Archive | inverno

In piumone veritas

Il primo gennaio non esiste. Arriva nel clamore e se ne va in silenzio.
Il primo gennaio è notoriamente grigio, né bianco né nero, e spesso il cielo ne riflette il colore.
Il primo gennaio, da che ne ho memoria, io lo passo sotto il piumone, il mio microcosmo di lacrime e risa, di sogni ad occhi aperti: un bocciolo di protezione dall’altrui pensiero ma di propagazione indistinta delle mie inquietudini.

Il primo gennaio è l’esatto contrario del giorno che lo precede, un passaggio dall’entropia alla muta quiete: metto in ordine pensieri, impilo desideri uno sull’altro, incanalo rabbia e dubbi e mi abbandono al silenzio del mio piumone rosso.

Coperta dalla punta dei piedi alla punta del naso, apro gli occhi sulle possibilità che solo l’indefinito sa dare, scivolo sui binari dei “se” e galleggio sulle acque dei “forse”, sbircio dallo spioncino di tutte le porte che potrei aprire, senza sapere quale scegliere.

Il primo gennaio io osservo il mondo dal mio piumone, in silenzio.

Annunci

Nevica silenzio

Neve, finalmente. E con lei il silenzio che, scendendo ovattato dal cielo, si amplifica intorno e dentro di me.

Mi piace sentirla scendere, la neve. Mi piace seguire con lo sguardo il percorso di un singolo fiocco per poi perderlo, nascosto tra mille altri tutti uguali.

Mi piace camminare per strada quando non ci sono ancora le impronte di esseri umani e veicoli a motore e sentire il rumore smorzato ma allo stesso tempo dilatato dei miei piedi sul terreno.

E’ un silenzio che arriva da fuori e, raggiungendo le mie orecchie, mi purifica e mi fa sorridere di tutto e di niente in particolare.

E se già vi lamentate pensando alle strade ingombre, ai rallentamenti del traffico mattutino, alle scarpe bagnate e ai fiocchi che si attaccano alla giacca, l’unico consiglio che posso darvi è di affacciarvi alla finestra e, da soli, stare a guardare semplicemente i fiocchi che cadono.